CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

La presa in carico delle vulnerabilità nei contesti migratori

 

Il Corso di Alta Formazione in Comunicazione Interculturale “La presa in carico delle vulnerabilità nei contesti migratori”, organizzato nell’ambito del Progetto Pending, intende esplorare, orientare ed accompagnare gli operatori socio-sanitari ad agire in situazioni complesse di relazioni di cura e di accoglienza, con attenzione alla vulnerabilità psicologico-relazionale delle popolazioni migranti, sperimentando nell’azione formativa, modelli alternativi rappresentati dal dialogo tra discipline umanistiche, relazionali e scientifiche.

Destinatari della formazione sono gli operatori dell’ASL di Salerno, in particolare coloro che si confrontano con un milieu multiculturale nel proprio servizio e che desiderano potenziare le proprie competenze di interazione interculturale, migliorando le strategie comunicative e la relazione d’aiuto con migranti e con gruppi vulnerabili.

Il corso è stato accreditato E.C.M. dal provider dell’ASL di Salerno per n. 42 crediti formativi per tutti i profili compresi nell’elenco delle professioni sanitarie riconosciute dal Ministero della Salute.

In fase di validazione, l’accreditamento per gli Assistenti Sociali.

La partecipazione è gratuita e a numero chiuso (max. 40 partecipanti).

Modulo per iscrizioni al seguente link entro e non oltre il 10 settembre 2021

https://docs.google.com/forms/d/1mN9nZclsicyZbNLuAB-ntzIjE_7Qp_LnQd56EMyQmoo/edit